Privacy Policy

domenica 2 settembre 2012

... e le mezze stagioni? ♥

Polpette di melanzane & Gratin di verdure in casseruola con Emmentaler
Va bene. è stata sicuramente un'estate calda. D'accordo: nessuno aveva troppa voglia di accendere il forno. Però ritrovarci così, di punto in bianco, da 40° a 10° mi pare un pò eccessivo.
Dall'estate all'inverno senza passare per la mezza stagione. Non sarà forse che veramente le mezze stagioni non ci sono più?
Non vorrei iniziare con questa tiritera che le mezze stagioni non ci sono più. Però effettivamente mi ritrovo qui, sul mio divano, che fino a ieri era l'unico posto fresco in cui poter respirare (fuori in giardino faceva trooooooppo caldo...), a cercare un pò di tepore nel mio pile, con un forno acceso e a cuocere quello che tra poco fotograferò per inserire in questo post.

E vogliamo parlare di ieri? Tutti ad un matrimonio bellissimo, in pieno inverno? Che se fossi stata la sposa, a svegliarmi e a vedere quell'acqua che scendeva e quella temperatura polare, avrei pianto tutta la mattina. E invece no! Lei è arrivata bella come il sole in chiesa, con un sorriso che ci ha scaldati tutti. La cerimonia è stata divina, senza parlare del pranzo. E che pranzo!! Siamo stati al ristorante "Bianca Lancia": davvero ottimo. E se il risultato è stato così apprezzato ad un pranzo di matrimonio, posso solo immaginare cosa debba essere in una serata tranquilla.
E oggi a pranzo mi sono ritrovata a cucinare un pranzo ancora estivo, in una gelida giornata d'estate. O d'inverno. O d'autunno, se mai ci accorgeremo che le mezze stagioni esistono ancora.


POLPETTE DI MELANZANE

2 melanzane lunghe
2 fette pane di patate raffermo
90 g ricotta cotta al forno
1 uovo
1 cucchiaio capperi sotto sale
1 cucchiaio olive taggiasche denocciolate
pangrattato qb
sesamo qb
sale qb
olio per friggere

Affettate le melanzane e lasciatele in uno scolino con un pò di sale grosso, per circa 30 minuti. Sbollentatele in acqua per 10 minuti, scolatele e passatele sotto l'acqua fredda. Strizzatele bene e mettetele nel cutter. Aggiungete la ricotta tagliata a pezzi, i capperi, le olive, l'uovo e il pane raffermo precedentemente ammolato in un pò di latte intero (e poi strizzato prima di essere aggiunto agli altri ingredienti). Azionate il cutter, ottenendo così un composto piuttosto molliccio. Aggiungete del pangrattato, fino ad ottenere una consistenza più dura del composto. Fate delle polpette e passatele nel sesamo. Fate friggere in abbondante olio bollente.
Per 16 polpette.


GRATIN DI VERDURE IN CASSERUOLA CON EMMENTALER
2 zucchine
1 melanzana lunga
1 pomodoro
100 g formaggio Emmetaler
sale blu di Persia
olio evo qb
Lavare le verdure e tagliarle a rondelle. Tagliare il formaggio a cubetti. Preriscaldare il forno a 200°C. Olialre 2 casseruole monoporzione e mettere a piacimento le rondelle di verdura al loro interno, alternando le verdure. Irrorare con ancora un filo di olio, salare e mettere in forno per circa 20 minuti. Passato questo tempo, aggiungere sopra le verdure l'Emmentaler a cubetti e lasciare in forno per ancora 10 minuti. Sfornare e servire caldo.
Per 2 persone.
Ricetta tratta da "A tavola" di Settembre 2012 e lievemente modificata.


Al matrimonio di ieri, poi, ci ho anche guadagnato una bellissima pianta di peperoncino! Devo dire che la scelta di erbe aromatiche come cetrotavola è stata veramente un'idea originale e ben studiata! Bravi! ... e brava a Marianna, che come sempre, non mi delude mai 

34 commenti:

  1. Ma che buone le polpette con quella copertura croccantina!!!!! E il gratin vogliamo parlarne? Due piattini golosi e i 10 gradi sono perfetti per mangiare queste prelibatezze! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Ely! ci voleva proprio ancora un tocco estivo in questa lunga giornata uggiosa! :) ero preparata ancora ad un mese di estate, se non così calda, almeno a sufficienza! e invece a quanto pare, almeno per ora, ci ha già abbandonati! e io che sognavo ancora qualche giornata a Varigotti o a camminare in montagna! bacino! sere

      Elimina
  2. Ciao Sere! Ma che bella questa pianta di peperoncino! :D Qui, dopo un po' di freschetto, pare faccia nuovamente caldo... bah! Certo è che non si capisce più niente metereologicamente parlando O_o Il tuo pranzetto è speciale, con i fiocchi! E questa tavola, meravigliosa! :D Sai che io adoro le polpette di melanzane? Con l'aggiunta del sesamo, poi, devono essere ancora più buone, le proverò! :) Un bacione e complimenti, buona domenica! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale! Le piante che erano in tavola erano veramente bellissime, timo, salvia, rosmarino, menta, peperoncino! :) Un'idea brillante! Che permette di portarci a casa un ricordo davvero piacevole. Io poi avevo addocchiato il peperoncino perchè il mio soggiorno è tutto rosso e color legno... <3 e sono riuscita ad accaparrarmelo! era gettonatissimo! :) ma sai che io le polpette di melanzane non le avevo mai mangiate? sto cercando di convincere Comandante Amigo a mangiare le melanzane... e a quanto pare oggi ci sono riuscita!

      Elimina
  3. Ciao Sere,
    ma sai che io ho appena comperato una piantina come la tua??! I peperoncini io non li uso molto in cucina, ma li trovo veramente coreografici...colore intenso, lucidi...insomma...belli!

    Il tuo pranzo...slurp! Mi piacciono molto anche le piccole cocottine con il mestolino che le chiude!
    Tutto bello,
    baci,
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a quelle cocottine avevo fatto un pò di filo in una di queste sere estive, in cui sono andata con un'amica da Maison du Monde (lo conosci?). Passo da te ora a ritirare il premio, perchè non sono ancora riuscita! :) così aggiorno tutto e passo lo scettro! Anche io non uso molto il peperoncino fresco, ma volevo provare... e poi si, è coreografico e sta benissimo sul tavolo del soggiorno! Che poi non vi ho raccontato della bomboniera: un vasetto di Edera, con un significato da favola. Insomma, questi sposi mi hanno conquistata!

      Elimina
  4. Brrrrrr..che freddo ma che gioia ritrovarti piu' in forma che mai e gia' ieri eri divina un misto tra un attrice e una ballerina ...sono contenta che nella tua casa sia arrivato un peperoncino..e' stata un ideona davvero che permette di unre l utile al dilettevole sopraTUTTO quando lo stile del locale lo permette...a parte l acqua gli sposi eranodi una gioia disarmante ed e' vero che quando ci si ama il resto non conta..questa settimana voglio rovare le tue golosissime melanzane e ti chiedo anche qual e' l olio piu' indicato per un fritto leggero? un abbraccio marianna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara Marianna! :) e pensa che ho dovuto cambiare mise all'ultimo: non avrei potuto resistere con il freddo che c'era e con il vestito che avevo preventivato... ma domenica prossima ritento, magari il tempo migliora e posso sfoggiare l'abito che mi ha regalato un pò di tempo fa Comandante Amigo? <3 vedremo! per l'olio il migliore è quello di arachidi, io l'ho usato qualche volta. è più caro degli altri oli di semi. A questo giro ho fritto però in quello di girasoli, che mi piace comunque! bacino e dolce notte! sere

      Elimina
  5. Sereeeee!! Ho preso una pianta di peperoncino che mi è morta dopo 2 giorni, devo avere sbagliato qualcosa!! :-)
    Sulle mezze stagioni non so che dire, ho passato una settimana chiusa in 70 mq a montare mobili dell'Ikea e gli ultimi due giorni a pulire pavimenti, piastrelle, armadi per 12 ore al giorno...meno male che domani vado a lavorare :-)
    Le tue polpelttine sono grandiose, quei semini mi attirano in maniera ipnotica.
    un basin.. ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... direi che probabilmente è andato storto qualcosa! :) dai che da domani ricominci la pacchia!!! ;) ma almeno ora... siete a buon punto o ti toccherà fare gli straordinari alla sera alle 20 quando sarai rientrata dal lavoro? bacino e dolce notte anche a te robi cara! sere

      Elimina
    2. finito tutto, oggi si apreeeee e l'architetto che c'è in me ha fatto un lavoro egregio (e non solo di pulizia ma si scelta di colori e arredi). BAci

      Elimina
    3. bè direi che entrambi i lati e i metodi di lavoro sono necessari!!! :) sarei proprio curiosa di vedere cosa ti è uscito! :) che già io mi immagino la tua casa "tutta bianca" che spettacolo debba essere! bacino!

      Elimina
  6. Tu mi inviti a nozze... con queste polpette! ;-) Melanzane, ricotta e semi di sesamo sono proprio ingredienti della mia terra. Impossibile non provarle!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. clara provale, poi fammi sapere cosa ne pensi! :) a noi sono molto piaciute, e Comandante Amigo ha detto "Sono buonissime!"... (poi ha anche aggiunto "Non sembrano nemmeno melanzane!"... ma questo è un dettaglio, penso lo abbia detto per farmi un complimento...). Buona serata! Sere

      Elimina
  7. Un pranzetto davvero coi fiocchi, una tavola bellissima per delle melanzane favolose! :-) Bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara! la tavola della domenica è sempre un pò così, coccolosa... anche quella del sabato sera! in settimana invece, si fa tutto molto più veloce! sarà che abbiamo dei ritmi un pò diversi rispetto al weekend! ;) dolce notte, sere

      Elimina
  8. per fortuna la sposa non ha perso il sorriso, la giornata è comunque memorabile ma un po' di sole fa piacere a tutti, peccato!
    sono sicura il caldo tornerà e mi segno queste ricette così gustose, grazie!
    Francesca :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si Francesca! io ricordo benissimo di avere prenotato il sole per quel giorno, e anche qualcuno di quei bei nuvoloni bianchi all'orizzonte, sai... per le fotografie. il sole un pò c'è stato, i nuvoloni pannosi no... eh che vuoi farci! per quel giorno si può pianificare proprio tutto... ma il sole, quello no! bacino, sere

      Elimina
  9. Come si fa a non sorridere al proprio matrimonio anche con il diluvio?!
    Il giorno più bello della propria vita...
    Mi attirano tantissimo quelle polpette...dovrò provarle davvero.
    Buona giornata! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si infatti guarda!! lei era veramente raggiante! ma d'altronde, come dici tu, chi non lo sarebbe quel giorno? e poi... sposa bagnata e sposa fortunata (e anche io qualche goccia me la sono beccata... avevo il terrore! con un super strascico, l'avrei trovata molto dura andare in giro in mezzo a pozzanghere!). dolce notte! sere

      Elimina
  10. Ciao Serena, piacere di conoscerti arrivo adesso per la prima volta nel tuo blog e già la grafica mostra che sei una persona gioviale e simpatica :) insomma è tutto così allegro! che bello ^_^ poi il tuo post è un po' ironico, mi hai fatto venire in mente mia nonna mentre dice la stessa cosa sulle mezze stagioni, ma hai perfettamente ragione... la sera prima a dormire in mutande sopra i lensuoli e la sera dopo con pigiama di pile e piumone eheheh ^_^ insomma... la tua ricetta è molto bella e io mi aggiungo con molto piacere ai tuoi lettori :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. piacere mio! ieri sera ho sbirciato un pò il tuo blog, ma molto velocemente, e mi è piaciuto... quindi aspettami che arrivo!! :) eh si... le frasi della nonna! pensa che dove lavoro mi prendono tutti in giro, dicono che sono "nonna inside!" (sarà perchè ad agosto giravo per i corridoi con gli scialletti sulle spalle, mentre fuori si moriva di caldo, o sarà che vado a letto con le galline, non so... ;)). bacino, sere

      Elimina
  11. E auguri ad Annalisa e Marco. Lo so, sto per dirla, eccola, mi sta scappando....sposi bagnati sposi fortunati!!! Ecco, ho detto l'ovvietà del secolo.
    Buona la tua proposta di oggi, buonissima!!!! Adoro le polpette, lo sai? Fritte poi. Le proverò. Ti abbraccio forte forte. A presto
    Sabina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... è la prima cosa che le ho detto appena l'ho vista! :) non so perchè, ma rallegra sempre un pò il cuore! e comunque ripeto, nonostante il freddo improbabile per il 1 settembre, non ci siamo accorti di nulla e non abbiamo avuto nessun disagio! ...e le polpette fritte effettivamente sono una golosità... in tutte le varianti! bacino, sere

      Elimina
  12. ciao ti seguo con piacere ...ti aspetto da me ;))

    RispondiElimina
  13. Queste due ricette sono strepitose!!! E che bel blog, da oggi ti seguo molto volentieri!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Arianna! fa sempre piacere vedere che nuove persone entrano nel mio angolino! bacino, sere

      Elimina
  14. ciao ,e un piacere sbirciare nel tuo blog,e pieno di ricette deliziose,mi sono unita ai tuoi lettori se ti va di ricambiare ti aspetto con piacere nella mia cucina virtuale:)un bacione,a presto:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. arrivo! :) ci vediamo tra un pochino! bacino, sere

      Elimina
  15. Sere che bontà!!! E che tavola deliziosa..riesci sempre a metterci un tocco in più!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Mimi, grazie mille! :) la domenica è domenica... soprattutto d'iverno! anche se prevedo già che domani non starò a casa a spignattare... mare!!! :) è ritornata un pò di estate settembrina! :) e domenica altro matrimonio!

      Elimina
  16. che ricettina prelibata... complimenti!

    RispondiElimina

Se ne hai voglia... puoi trascorrere un pò delle tue sere insieme a me! E condividere le tue opinioni, mi farà molto piacere.