Privacy Policy

giovedì 16 novembre 2017

Vellutata di bietole e zenzero con salsa allo yogurt


Amo l'autunno, è la stagione del riposo del fisico e dello spirito.
Per certi versi è la stagione degli inizi.
Qualcuno l'ha definito uno stato d'animo, ed è una definizione bellissima.
Le coperte di lana, i piumini e quelle sciarpe che arrivano dalla Scozia e dall'Irlanda.
Le tazze fumanti - in questo periodo di "Tisana della mamma" - e i film guardati accoccolati sul divano.


I sabato mattina passati a giocare con i lego duplo, e i pomeriggi che si confondono con la notte a prendere un caffè in via Roma.
Gli incontri casuali, a bare un bicchiere di vino e a chiacchierare sulle proprie vite.
Le foglie, i boschi e i cieli.

 
Le mie bambine tutte imbacuccate e mio marito con il suo perenne mal di gola - e la sua paura di avere un mal di gola perenne.
Le zuppe e le vellutate, la polenta e le pizze della settimana. La giornata del pane e quella del dolce della colazione.
Le 18:14 e le bimbe ancora addormentate - o appena addormentate.
La bicicletta di mia mamma, che per me è quella di mio nonno perché è dal suo garage che l'ho riesumata, ridipinta di lilla e la mia ora di yoga al martedì.

 
E poi ora, qui, che mi siedo nella mia cucina verde acqua e mi prendo una mezz'ora, per buttare giù due pensieri.
Sono questi i post più belli, io lo so.
Perché sono quelli che arrivano dal cuore.


VELLUTATA DI BIETOLE E ZENZERO E SALSA ALLO YOGURT

Per la vellutata

300 g di bietole fresche
2 patate di media dimensione
1 pezzo di zenzero fresco
1 spicchio di aglio
acqua
olio evo qb
sale

Per la salsa allo yogurt

1 limone bio
150 g yogurt bianco greco
olio evo
fleur de sel

Lavate le bietole e tagliatele a grosse strisce, pelate e pulite le patate e tagliatele a cubetti.
Pulite un pezzo di zenzero (nel mio caso circa 3 cm) e tagliatelo in spicchi.
In una pentola fate soffriggere lo spicchio d'aglio vestito, toglietelo, aggiungete le patate e le bietole e fate insaporire per un paio di minuti avendo cura di mescolare le verdure.
Copritele a filo con l'acqua e aggiungete lo zenzero e il sale. Lasciate cuocere per circa 30 minuti.
A fine cottura eliminate i pezzi di zenzero e frullate il tutto.
Preparate la salsa mescolando lo yogurt con il succo di mezzo limone e due cucchiai di olio. Infine aggiungete un po' di fleur de sel.
Servite la vellutata con la salsa allo yogurt, secondo i gusti.
Per 2.

6 commenti:

  1. Uno stato d’animo che fa bene all’anima...
    Che bello questo post Sere.
    Baci da zia Rossella

    RispondiElimina
  2. Ciao Sere, che parole sublimi. Bello rivivere la tua giornata dai colori tiepidi autunnali. Grazie per averla condivisa con noi e grazie per questa vellutata che scalda il cuore. Un abbraccio, Giada

    RispondiElimina
  3. X me uno stato di letargo grazie!!!! Ma sempre molto gradite le vellutate!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh vero: un comfort food per definizione. 😉

      Elimina

Se ne hai voglia... puoi trascorrere un pò delle tue sere insieme a me! E condividere le tue opinioni, mi farà molto piacere.