Privacy Policy

mercoledì 4 aprile 2012

Un bacio tira l'altro

Baci di dama

In realtà questa ricetta avevo deciso di non postarla, perchè oggi sarei dovuta arrivare in ufficio dai miei colleghi con una stuzzicheria che avrei voluto raccontarvi, ma che, ahimè, non mi è venuta!
E così, visto che tanto questa settimana sarò tutte le sere ai fornelli in vista del pranzo di Pasqua, ho dirottato il post sulla piccola pasticceria!

E allora... baci di dama siano! Vi avviso già, la farcitura può essere fatta (oserei quasi dire deve essere fatta) rigorosamente con la ganache di cioccolato... ma siccome a Pasqua questi baci altro non sono che un pre-caffè, ossia la piccola pasticceria che servirò dopo il dolce e nell'attesa del caffè, e siccome, si sa, a Pasqua c'è sempre tanto da mangiare, io ho optato per una farcia di crema alle nocciole Baratti&Milano (golosissima... J). In questo modo, se anche ne avanzassero un pò, si conserveranno meglio (la ganache è ottima, ma contenendo la panna... si "usura" più facilmente!).

BACI DI DAMA

100 g nocciole tostate
100 g farina 00
100 g burro
100 g zucchero
crema alle nocciole Baratti&Milano

Tritare le nocciole finemente. Mettere nella planetaria lo zucchero, la farina, il burro a pezzetti e le nocciole tritare. Impastare il tutto velocemente.
Questo impasto si può fare anche senza planetaria, a mano (come tutti gli impasti in cui vi consiglierò l'uso della planetaria). In questo caso particolare però è meglio, se l'avete, usarla, in quanto il burro si scalda meno che non a diretto contatto con le mani.
Prendere la pasta ottenuta, avvolgerla nella pellicola da cucina, e lasciare riposare per almeno una notte in frigorifero.
Fare delle palline piccole piccole (anche quando vi sembrano già piccole, voi rimpicciolitele ancora un pò! J in pratica devono essere piccole come le nocciole che avete tritato! J) e farle cuocere in forno a 180 gradi per 8-10 minuti.
Unire a due a due le palline ottenute e farcire con la crema Baratti&Milano.
Per 128 baci. (...ups, 127, uno mi si è appena sciolto in bocca...J)

4 commenti:

  1. Wow!Ma sei instancabile! Io stasera ero a tema svedese e mi sono lanciata in questi: http://www.cavolettodibruxelles.it/2007/03/briochine-svedesi-con-cardamomo-e-cannella
    ... per la colazione di domani!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah, quelle che hai comprato ieri da ikea! ;)

      Elimina
  2. Ciao Serena, visito per la prima volta il tuo blog e i piace l'aria frizzante che si respira. Ho letto il tuo profilo e scopro che sei ingegnere per caso e che lavori nell'informatica per caso (proprio come me ma io sono architetto). Memorizzo il tuo blog! Ho una curiosità: l'header del tuo blog lo hai fatto tu? Mi piaceeee!! Buona Pasqua

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta! Non sai che piacere leggere il tuo commento (devo confessarlo... in questi giorni mi sento come una bambina, per cui ogni commento è una caramella regalata!)! L'header del mio blog lo ha fatto un caro amico, Luca Prestipino, a cui ho raccontato l'idea di aprire un blog e la voglia di avere una testata particolare... bè, www.lucaprestipino.it (oddio non riesco ad inserire il link...) ci è riuscito, e quando l'ho visto mi sono subito innamorata di quello che avevo prodotto! Colgo l'occasione per ringraziarlo! Bacio e buona Pasqua! PS ho visto... e credo che abbiamo moooolte cose in comune, compreso il "pendolo" di due ore per andare al lavoro! :)

      Elimina

Se ne hai voglia... puoi trascorrere un pò delle tue sere insieme a me! E condividere le tue opinioni, mi farà molto piacere.