Privacy Policy

venerdì 21 agosto 2015

Pollo in tajine con verdure estive



21 agosto.
Estate.
Aria frizzante che entra dalla finestra e mi solletica le gambe.
E io, così tremendamente fortunata da avere come unico problema quello del decidere come impegnare il tempo.
Il dottore ieri mi ha pure detto: "Bambina, vai anche a ballare tranquillamente, bene come state...". Quindi, cosa posso volere di più? - anche se finchè non vedo... non credo... ;) Comandante Amigo ti sento già da qui...
Mi pregusto già domani, una giornata di quelle che piacciono tantissimo a me, di quelle da passare tutte con Comandante Amigo.
Sveglia all'alba, tutto in auto e poi via, giù verso il mare.
Che il mare è la mia passione penso che ormai l'avrete capito: l'odore dello iodio, il profumo della crema solare, la sabbia che si impiastriccia un pò sulla pelle, la radio che canta, i libri che si leggono in un soffio. E lui lì, sempre presente, in una grande distesa di azzurro cobalto blu celeste turchese e qualche volta anche verde. Se è il mare di Varigotti, ciao proprio. Potrei andarci anche tutti i giorni, senza stancarmi mai di lui.
Se poi quando torno a casa ho tutti gli ingredienti giusti - quelli che arrivano dal Signor Orto, tanto per capirci ;) -  e un marito volenteroso che si mette ai fornelli e mi prepara piatti come quello che vedete qui, la giornata si conclude in una bellezza assoluta.
La ricetta è la sua, rigorosamente a occhio, quindi qui mi sforzerò di darvi qualche indicazione sulle dosi: ma non preoccupatevi se in pentola, o meglio dovrei dire in tajine, ci finirà quella zucchina o quel peperone in più rispetto a questa lista di ingredienti. Sono sicura che vi verrà buonissima ugualmente.

POLLO IN TAJINE CON VERDURE ESTIVE

800 g pollo a piccoli pezzi
1 cipolla
2 spicchi aglio
1 bicchiere vino bianco
3 zucchine
4 pomodori piccoli
1 peperone piccolo
olio e sale qb

Mettete la cipolla tagliata a piccoli pezzi nella base della tajine a freddo con un filo di olio, sovrapporci il pollo e iniziare la cottura a fuoco lento, coprendo con il coperchio e finchè il pollo non sarà ben rosolato. Bagnarlo con il vino bianco.
Aggiustare di sale. Quando sarete a metà cottura (cioè dopo circa 30-40 minuti), aggiungere la verdura precedentemente lavata e tagliata a tocchetti. Lasciare cuocere finchè l'acqua rilasciata dalle verdure non sarà completamente assorbita e il pollo non sarà ben cotto (il nostro, come vedete dalle foto, si disfava persino un pò).
Servire ben caldo come portata unica.
Per 2 persone.



PS Marcy lo so che il pollo non fa per te, ma la prossima settimana arriva il tuo desiderata! ;)

5 commenti:

  1. Buono devo trovare il taijne ma in coccio quello in alternativa non mi convince. Buona fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonissimo fine settimana anche a te, Edvige!

      Elimina
  2. Ciao sere , oggi ho cucinato il pollo seguendo la tua ricetta , buonissimo !!! Un abbraccio .anna

    RispondiElimina
  3. Sere dimenticavo , ho usato una pseudo taijne ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna, che soddisfazioni! Guarda, mi hai rimesso voglia di scrivere nel blog ora che so che c'è qualcuno che mi legge e che prova anche le ricette! ;) un bacino e buona domenica!

      Elimina

Se ne hai voglia... puoi trascorrere un pò delle tue sere insieme a me! E condividere le tue opinioni, mi farà molto piacere.