Privacy Policy

venerdì 14 agosto 2015

Sorbetto al lampone


La bellezza nello stare un po' a casa consiste sicuramente nel poter dedicare un po' di tempo a sé stessi e alla nostra famiglia.
E' tutto estremamente semplificato, molto più armonico, meno stressante e sicuramente più rilassato.
Ci sono i genitori, i suoceri, i nonni - ah, i nonni.
Ci sono le mattine al mercato, i figliocci da andare a trovare, dei cubi da costruire per tornare un po' bambini.
C'è il caffè della mattina, preso con calma, con tanto di cannolo alla crema - cosa volete farci? la golosità...
C'è una casa da rassettare, del pane da impastare, la lista della spesa da fare.
Ci sono tutte le cose che ci sono ogni giorno, ma lo stare a casa aiuta sicuramente a vivere e a percepirle con spirito diverso.
C'è un marito che rientra a casa dal lavoro, e ti trova lì ad impastare, o in terrazza davanti ad un pc a scrivere.
... e poi, ve l'ho detto che c'è anche uno stupendo e limpidissimo mare azzurro tutto da godere?
Tornando al tormentone dei miei 34 anni - o forse semplicemente a quello che Trifola mi fa vedere come la cosa più golosa del mondo - vi propongo una ricetta con la frutta ;) che volete farci? Gira così!
Forse un po' tardiva a dire il vero visto che l'ingrediente principale è il lampone, ma Comandante Amigo ci insegna che si possono trovare ancora fino a fine agosto, e quindi posso sperare che dalle vostre parti ce ne siano ancora, perché noi dovremo aspettare fino al prossimo giugno per poter godere dei frutti del Signor Orto.

SORBETTO AL LAMPONE

350 g lampone
185 g zucchero
100 g acqua
7 g errata corrige: 1 foglio di gelatina (al prossimo giro calcolo per benino i grammi!)

Mettere l'acqua e lo zucchero in un pentolino e portare ad ebollizione, lasciare bollire per un minuto e fare intiepidire.
Mettere la gelatina in acqua ghiacciata per qualche minuto, strizzare per bene ed unire allo sciroppo precedentemente ottenuto, mescolando per bene.
Unire a questo punto i lamponi che avrete precedentemente un po' schiacciato con una forchetta, mescolare tutto e lasciare raffredare per bene in frigorifero per un paio d'ore.
Prendere la gelatiera e versavi il composto, azionandola per fare mantecare il tutto (seguite i tempi di istruzione del vostro macchinario, con il mio ci vuole circa una mezz'ora).
Tenere il sorbetto in freezer fino al momento di servirlo.


PS quasi dimenticavo... buon weekend di Ferragosto! ;)

8 commenti:

  1. ecco lo voglio subitissimo!!!!nell'ultimo periodo mi sono mangiata bancali di lamponi...perchè smettere proprio ora!? ;P
    un abbracciooooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi purtroppo dovremo aspettare il prossimo anno... ;)

      Elimina
  2. Come vedi questa volta ho accumulato ritardo nel leggere le tue deliziose ricette , aspetto gia la prossima ! Un bacino . Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Anna, un bacio enorme! Sarà meglio che con le prossime faccia di nuovo una virata verso il salato? ;) altrimenti addio linea!

      Elimina
  3. che belle le vacanze e il relax.... dai che mi siedo e lo prendiamo insieme il sorbetto. Adoro i lamponi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ;) ti aspetto eh! solo che ormai questo è finito: che dici, lo rifacciamo con qualche altro frutto?

      Elimina
  4. Buon sorbetto Sere, goditelo nel tuo relax. Niente è più bello di rallentare i ritmi ogni tanto. Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione cara Giada, sante parole! :)

      Elimina

Se ne hai voglia... puoi trascorrere un pò delle tue sere insieme a me! E condividere le tue opinioni, mi farà molto piacere.