Privacy Policy

venerdì 12 ottobre 2012

Ravioli ripieni di melanzane e formaggio di capra di Pinchiorri

Ravioli di melanzane e formaggio di capra
L'estate è ormai finita, ed io inizio in questo periodo dell'anno una vita decisamente più tranquilla.
Già la scorsa volta vi avevo parlato di che rapporto io abbia con l'autunno: una sorta di intorpidimento. Se guardandomi intorno non posso fare a meno di vedere tutta la bellezza che ci regala questa meravigliosa stagione, mi sento comunque ogni giorno molto tranquilla e un pò meno attiva del solito.
Passo giornate avvolta nella coperta della malinconia.
Sarà il cambio di stagione? O forse i troppi impegni presi da portare a termine? Con buona probabilità il connubio delle due. Fatto sta che sto cucinando sempre meno.
Però sto vivendo di rendita... Vi starete domandando che diamine io stia dicendo.
Ebbene, vi ricordate che un pò di tempo fa vi stavo dicendo che, mentre tutti si lamentavano del caldo e della scarsa voglia di cucinare, io invece mi stavo destreggiando tra i fornelli più che mai? Questo per un unico motivo: il Signor Orto.
Eh si, avete capito bene: proprio l'Orto. Quel Signore che ti vincola a cucinare anche quando magari andresti al mare. Capita così: sei a casa, oppure torni dal lavoro, e ti arrivano tutti insieme chili e chili di zucchine, montagne di melanzane, pomodori che manco fossimo un reggimento riusciremmo a mangiarli tutti e subito. Per non parlare del basilico, dei peperoni, dei piselli o dei fagioli. E poi i cavoli e le patate.
Tu sei lì, tranquilla, e ad un certo punto "Driiiiiiiiiin"... e chi sarà mai? Il Signor Orto: "Ho pensato che magari due pomodori vi facevano piacere!" "Grazie Signor Orto!!!"... apri la borsa e ce ne trovi due...mila.
Ecco appunto. Avere un Signor Orto a portata di mano è una di quelle cose meravigliose, per chi ne gode i benefici (Comandante Amigo ed io, ad esempio). Per chi invece si deve prendere constantemente cura del già citato Signor Orto, si tratta di un impegno a tempo pieno.
E quando c'è più di un Signor Orto? Allora si generano code e code di generi vegetali. Una sera passi nella casa materna e trovi Signor Orto 2. E se per caso Comandante Amigo passa dalla sua, di casa materna, e ci trova Signor Orto 3.
Tutti questi amici, Signori Orti, sono meravigliosi. I sapori che hanno i prodotti coltivati a casa sono di un gusto nemmeno lontanamente riconoscibile. E io ringrazierò sempre tutti questi nostri benefattori.
Ci sono però attimi in cui purtroppo quando vedo spuntare da ogni dove Signori Orti con appresso chili e chili di verdure, mi prende un momento di sconforto: e ora che faccio??? Dove mi nascondo???
Solo un altro aiutante può venirmi in soccorso: il Santo Freezer. Mi armo di libri di ricette, e via: a tutta cucina.
Poi arriva lei, la mia Stagione Slow alias Stato d'Animo, ed io posso tranquillamente vivere di rendita.


RAVIOLI DI MELANZANE E FORMAGGIO DI CAPRA
Ricetta dell'Enoteca Pinchiorri di Firenze tratta dal libro "Ricette di sua Maestà il Raviolo" Slow Food Editore (lievemente modificata)

" [..] La ricetta è interessante perchè riesce a realizzare un piatto raffinato pur mantenendo il gusto dei piatti schietti e rustici della campagna."

400 g farina 00
4 uova di gallina (ruspante, of course, che abita vicino al Signor Orto)
2 cucchiai olio d'oliva
3 prese di sale
1 cipolla
2 melanzane lunghe
2 zucchine di media dimensione
100 g ricotta fresca
100 g formaggio di capra (per me Robiola di Roccaverano)
1 uovo
1 spicchio di aglio
timo fresco
2 cucchiai olio evo
sale qb

Impastare nella planetaria (o a mano su una spianatoia se non l'avete) la farina con le uova l'olio e il sale.
Lavorare il tutto fino ad ottenere una pasta molto omogenea ed elastica. Avvolgere la pasta in una pellicola trasparente e lasciare riposare in frigorifero per almeno mezz'ora.
Per il ripieno: fare rosolare la cipolla tritata finemente e l'aglio nell'olio. Aggiungere le melanzane che precedentemente avrete pelato e tagliato a dadini (io le ho lasciate un'oretta cosparse con del sale grosso per fare perdere l'amaro), il timo e un bicchiere d'acqua: salare ed unire le zucchine tagliate finemente (a rondelle). Cuocere per 20-25 minuti girando di frequente e facendo evaporare l'acqua. Lasciare raffreddare. Passare al setaccio e mescolarvi, la ricotta, la robiola e l'uovo. Amalgamare.
Stendere la pasta, tagliarla con un coppapasta rotondo e ottenere tanti dischi. Mettere al centro dei dischi un mucchietto di ravioli e chiuderli fino ad ottenere una mezzaluna. Per fare aderire bene la pasta servirsi di un pennello bagnato d'acqua.
Cuocere i ravioli in acqua bollente salata per circa 5 minuti (nel mio caso, avendoli surgelati, ho fatto reggere il bollore ai ravioli). Servire con salsa al burro fuso e timo.
Per 4 persone (io ovviamente ho duplicato le dosi perchè il Signor Orto è stato molto generoso! :)).

Con questa ricetta spero di partecipare al contest In Cucina con il Club delle cuoche di Sabina del blog Cook n'book.


Cara Sabina, al momento ho postato questa ricetta. Se però sfogliando il mio blog hai visto qualcosa che proprio ti piace, dimmelo!!! Oppure fatti suggerire dai due giudici di eccezzione! Anche un qualcosa che non ho ancora pubblicato. Perchè di una cosa sono sicura: il Santo Freezer proprio tutto non ha, nella sua pancia. Ma di sicuro, qualche idea la può tirare fuori!!! A tutto... orto! :)

47 commenti:

  1. Risposte
    1. Sere cara...come speri di poter partecipare....partecipi, partecipi ...questa ricetta va dritta dritta nel COntest. E sai una cosa? Sei la prima!!!!! Questa storia del Santo Orto mi ha fatto morire dal ridere!!!!! Sei fortunata Sere,lo sai??? Ricetta stupenda con tanti prodotti della Terra, prodotti buoni, ruspanti...se vuoi partecipare con un'altra ricetta di tua creazione puoi farlo, ne hai due a disposizione. It's up to you....io intanto ti dico grazie e complimenti!!!! Ah salutami Comandante Amigo che leggo qui sopra ;))
      Grazie ancora Sere e brava!!!
      PS: che foto!!!!

      Elimina
    2. @ Comandante Amigo: non so perchè ma ci leggo una specie di sviolinata! ;)

      @ Sabina: ciau... te l'avevo detto che era il contest fatto su misura per me! ;) mi piace giocare facile! allora vado a mettere a posto il fatto che, effettivamente, sono stata accettata nella gara. E pure prima! Io che di solito arrivo sempre sul filo del rasoio a tutti i contest a cui partecipo! ;) So perfettamente di avere una fortuna incredibile, per l'orto e anche per dove vivo. sarà anche vero, devo sbattermi tanto per arrivare al lavoro. non sarò comoda con i super sotto casa, ma la sai una cosa? non cambierei il mio angolino per nulla al mondo. se penso ad oggi poi. la mail che arriva al venerdì sera alle 18 passate e che ti fa arrabbiare tantissimo. a cui poi ti viene anche voglia di rispondere. ma poi arrivi a casa, e sai una cosa? ci stai talmente bene che pensi: "ma a me, che me ne frega?". e torno ad essere felice, e rido anche io pensando al signor Orto (ma come mi sarà venuto poi??). e all'idea del bosco che mi aspetta domani mattina, pieno di funghi (il boschetto della mia fantasia, con un fottio di animaletti un pò matti inventati da me, che mi fanno ridere quando sono triste :D). un bacino, sere

      Elimina
  2. Ho inserito il mio commento nel commento di Comandante Amigo...tanto lo sai che sono informaticamente impedita vero???

    RispondiElimina
  3. Uh, il Santo Freezer... se non ci fosse lui, io e il mio Amico Orto personale saremmo persi... e che bello cucinare grandi quantità di leccornie come i ravioli qui sopra (beh, non so se proprio così ben eseguite...) e ritrovarsi poi stanchi dal lavoro o con ospiti improvvisi e avere la soluzione a portata di mano!!! Io sono un po' maniaca delle scorte, quindi oltre a far tesoro delle tue ricette da "estate in barattolo", ora terrò preziosissima anche questa!
    Baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e poi il tuo orto è ordinatissimo, con tutti i cartelli e le scritte bene in fila. hai fatto venire voglia anche a Comandante Amigo di seminare qualcosa nel nostro Amico Giardino (se lo fa, è un uomo morto, lo sai vero???). e poi ti arriverà un altro Santo Freezer! ;) un bacino, sere PS a proposito, stasera devo andare alla caccia del cinghiale, sarà la volta che rifaccio l'inventario? ne avrei proprio bisogno... :)

      Elimina
    2. Ahahah!!! Già penso a quando da dietro alle rose rosa, spunteranno le pertiche dei pomodori... hihihi!!! Per la cronaca, per stasera, mi hai fatto venire la fissa che voglio fare la polenta, così anche io sono andata a caccia di camoscio ieri... Col nuovo Santo Freezer, avrò bisogno di supporto gestionale, non credo di riuscire a star dietro a tutti e tre! :)

      Elimina
  4. Sere, non sai quanto vorrei un signor Orto anche io!! Sì ci sono i signori Orti delle zie che ogni tanto suonano alla porta, ma averne uno tutto mio mi piacerebbe moltissimo :D
    Comunque questi ravioli mi fanno una golaaaa!! Bravissima :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eli! Quasi non ti riconoscevo più con questo nuovo look nella foto immagine! ho dovuto controllare se eri tu! :) eh si, poche altre cose danno la stessa gioia delle verdure dell'orto. perchè hanno un sapore pieno. come questi ravioli, che sono entrati nella lista dei "Da ripetere il prossimo anno". Intanto poi lo so che proverò altre strade... ma mi dovesse ricapitare... li ricorderò sicuramente! un bacino, sere

      Elimina
  5. ahahaha Sere, mi piace un sacco questo racconto. Brava bravissima!! Io invece cucino per la sopravvivenza, senza più fare una foto con le verdure del Signor Supermercato (qui di Signor Orti neppure l'ombra e anche se ci fossero ospiterei a casa mia solo qualche pomodoro o zucchina che di spignattare come fai tu proprio non ce la faccio...).
    Sei proprio brava e Comandante Amigo è fortunato ad averti vicino (e hai un bel carattere determinato e io ti apprezzo tantissimo).
    bacini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Robi, ma la cucina per la sopravvivenza è quella di tutti i giorni. te lo immagini se dovessi fare sti ravioli per cena? magari alla 19 quando rientro? non mi passerebbe più! però Santo Freezer aiuta. Tu metti che una domenica hai voglia di andare per funghi, metti che arrivi a casa alle 13, metti che il frigo piange. Ma il burro c'è sempre, e il timo basta uscire in giardino. Avere un sacchettino di questi ci salva anche in queste occasioni! ;) e Comandante Amigo lotta ogni giorno con la mia determinatezza... ;) un bacino! sere

      Elimina
  6. Davvero gentile il Signor Orto a farti tutti questi doni :-) Per fortuna c'è il congelatore per non sprecare nulla.
    Che buoni questi ravioli, mai mangiati con il ripieno di melanzane, sono proprio curiosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao! effettivamente non li avevo fatti mai nemmeno io con questo abito! :) e il Signor Orto è generoso, fin troppo! ;) un bacino, sere

      Elimina
  7. Ciao Sere! :) Anche io voglio un Signor Orto! :D Io direi, se proprio non sai cosa fartene di tutti questi doni, ci sono io!!! :D Puoi inviarmeli, mandarli come vuoi tu, io accetto tutto! :D Ovviamente scherzo, fai benissimo a surgelare! ;) Questi ravioli sono a dir poco deliziosi, ne mangerei un bel piattone! Bravissima! :) Complimenti anche per il post, carinissimo :) Un bacione, buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Vale! grazie mille, i tuoi commenti mi fanno sempre tanto piacere, lo sai vero? sei sempre super lusinghiera... fin troppo!!! il signor Orto è fantastico! però per noi è più facile: 3 orti a disposizione e zero fatica! ;) un pò meno per chi li deve accudire. che però (e questa è la cosa strana) alla fine adora più curarlo, il Signor Orto, che mangiarlo! per quello ci pensiamo noi! un bacino, Sere

      Elimina
  8. ho la bava! che buoni e che belli, brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao maggie, e benveuta! e felice di averti fatto venire la bava già alla tua prima visita! ;) un bacino, sere

      Elimina
  9. Risposte
    1. ciao Francy, benvenuta anche a te! e grazie per essere passata. un bacino! Sere

      Elimina
  10. Signor Orto e Santo Freezer mi piacciono assai.. io non ho un gran Signor Orto (un signorin orticellino, piuttosto), ma ho qualcuno con un Signor Orto che mi rifornisce, o ci sono sempre i Signori contadini!
    Ma concordo appieno sul Santo Freezer.. meno male che c'è lui! :)

    Questi ravioli sono meravigliosi e, con l'abbinamento melanzane, robiola e ricotta mi hai conquistato! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. giulietta, sai come si dice no? Signori Orticellini... crescono! ;) e poi se hai i contadini a portata di mano, usali usali e ancora usali. quando vivevo a Torino, mi portavo sempre un pò di scorta, ma se avevo bisogno di qualcosa che mi mancava, dovevo per forza appoggiarmi al super. uh, che esperienze ogni volta. invece qui, oltre ai vari signori che vengono a trovarci, abbiamo anche i fruttivendoli di fiducia, i contadini per la raccolta dei mirtilli. insomma, per fortuna "l'industria" alimentera qui è ancora abbastanza genuina. e poi già non vedo l'ora: domani mattina è il secondo sabato del mese, e vicino a casa mia c'è il mercato della Terra: tutti i contadini e i produttori locali che vengono a portare i loro prodotti. l'appuntamento del mese! un bacino, sere

      Elimina
  11. Anche il papà del mio fidanzato ha un orto stupendo e mi rifornisce di ogni ben di dio...ormai ci sono le ultime melanzane che potrei usare proprio per questi ravioli, nella ricetta ci sono tutti i sapori che più mi piacciono!
    Camy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si, le melanzane ci sono ancora. siamo agli sgoccioli. io con le ultime ho preparato la moussaka: e chi se la immaginava così lunga da fare??? :) così il Santo Freezer è stato obbligato anche a tenere un pò di questo altro piatto, che magari prima o poi vi posterò! :) non posso mica postare tutto subito, no? un bacino camy! e buon weekend!

      Elimina
  12. Santo Freezer....e Beata Planetaria, direi io!! Che impastare a mano e' divertente....solo per i primi 5 minuti! Beata te, che hai tutta sta folla di Signori Orto che ti suonano alla porta: io non ne posso piu' di comprare la verdura al super....Splendidi questi ravioloni e davvero invitante il loro bel ripieno. Bravissima, Sere e in bocca al....Signor Lupo per il contest di quella pazza della Sabi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh si, ma la planetaria in realtà e più la mia Amata! sono due anni che siamo insieme e ancora non mi sono stufata di lei, anzi. La amo sempre di più ogni giorno che passa. Ormai le frolle, i biscotti, la pasta all'uovo e il pane e la pizza sono un gioco da ragazzi. La nostra è una storia che però potrebbe essere contaminata da un nuovo aiutante: il Food Processor. Ancora nuovo di trinca, da quando è arrivato anche lui, in cucina faccio tutto più velocemente. Anzi, già che ci sono, ne approfitto per ringraziare chi svuota con amore la mia scatola dei desideri. Grazie Robi, e torna presto a trovarmi! Un bacino, Sere

      Elimina
  13. buonissimi,e che bei colori...fortunata sei,salutami signor Orto .D

    RispondiElimina
  14. Anch‘io ho il mio amico signor Orto. Ma soltanto d‘estate :((( mentre lo vorrei tutto l‘anno per passarci ore ed ore e ricaricarmi dalla fatica mentale che mi logora ogni giorno. Questi tuoi ravioli sono oltre che bellissimi anche mooooolto invitanti. ero curiosa di vederli dopo che mi avevi confessato di avere “raviolato“ anche tu ultimamente e l‘attesa è stata ripagata ;))) baci sere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si, i Signori Orti ad una certa stagione entrano anche loro in modalità slow... lo fanno per farci riposare e per poter gustare tutto quello che facciamo e che depositiamo in freezer. comunque concordo sai? lo stare a contatto con la natura ci destressa davvero... un bacino cara mari! a presto, sere

      Elimina
  15. Ciao Sere! Bellissimi questi ravioli e poi così naturali... Bravissima! Come sempre del resto... Senti cara, se passi dalle parti della mia "lasagna vegetariana" troverai un pensiero per te. Un grande abbraccio, Giada

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Giada! grazie per essere tornata e per avermi pensata... appena ho un attimo di tempo (ora ci sono 3 kg di funghi che mi attendono bramosi di essere puliti...) passo dalle tue parti a ritirarlo! un bacino, sere

      Elimina
  16. Ciao Sere...avessi io un Signor Orto che mi molesta...con melanzane, zucchine, carciofi...;-)

    Questi ravioli sono splendidi, è da un po' che non preparo la pasta in casa, è ora che ricominci.

    Brava e simpatica!!!! Un super bacio,
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao cara Cri! la pasta in casa è una di quelle cose che più mi danno soddisfazione! quando poi è anche ripiena... ;) un bacino, a presto! sere

      Elimina
  17. Viva il Signor Orto!!!io non ce l'ho ma quando qualche benefattore mi regala un pò di verdura vado in estasi...tutto un altro gusto/profumo!!!
    Bè poi la pasta ripiena è il mio comfort food perciò come faccio a non volerne un piatto subito!?
    Baciiiiiii ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Anolina! hai proprio ragione: rispetto a quello che si trova al supermercato non c'è proprio paragone, purtroppo. Comunque c'è sempre l'ottima valida alternativa dell'acquisto diretto dai contadini: anche lì non si sbaglia mai. un bacino, sere PS Comandante Amigo dice di trovarsi molto molto d'accordo con te in quanto a comfort food! ;)

      Elimina
  18. Storia davvero divertente che, di lunedì mattina, mi mette il sorriso!
    Che gran fortuna conoscere tutti questi signor Orto...davvero sì!!!
    I ravioli sono una meraviglia.
    Buona settimana!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao cara Babe! sono contenta di averti allietato l'inizio della settimana! un bacino e a presto!

      Elimina
  19. Direi che una pausa dai tanti Signori Orto (beati voi!!!!) ci sta tutta, vivere di rendita per un po' non farà male a nessuno, anzi!!! Se poi i risultati sono questi!! Una ricetta davvero splendida.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vedo che hai perfettamente colto il senso del mio post! :) ma mica è finita... ieri è passato di nuovo!!! era carico di peperoni... saranno l'oggetto del prossimo post? chissà! ;) un bacino e a presto!

      Elimina
  20. Quanto mi piacciono i ravioli e che belle foto che hai fatto! Me li mangio letteralmente con gli occhi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao zonzolina! grazie per i complimenti delle foto, a breve arriverà qualche post con qualche novità nei miei scatti, e spero sinceramente vi piaceranno! un bacino! sere

      Elimina
  21. Ahahah come ti capisco....
    Quello dei miei non è un Signor Orto, diciamo più un Signorino Orto..
    Ma anche se piccolino quando ingrana parte per davvero.
    Ma magari fossero tutte verdure da poter conservare! Purtroppo quella che va per la maggiore da noi è l'insalata.
    Che adoro, ma che dopo settimane di ciotole, ciotoline e ciotolone non posso più vedere...
    Ed ho provato pure a cuocerla per farci delle zuppe! Ma non è il loro ambiente, quindi sono finite direttamente nell'umido.... :))

    E se provassi invece a metterla nei ravioli??!! :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il Signorino!!! sarà mica imparentato con i miei??? ;)

      Elimina
  22. Ciao Serena... Ho visto il tuo post partecipando al contest , e ho scoperto il tuo blog... anche io sono ligure , tigullina , e anche io amo il Signor Orto , che per ora è quello di amici e conoscenti che comunque portano cassette a tutto spiano , ma un giorno mi piacerebbe sporcarmi le mani nel mio . Ho scoperti una bravissima esploratrice di gusto e una fotografa davvero eccezionale . Si vede la tua grande passione per quel che fai... c'è da imparare! Io sono una Chimica ,per caso, laureanda e lavoratrice... bello scoprire che anche altre persone hanno la mia passione e sono vicinissime... Un saluto , e complimenti davvero!

    RispondiElimina
  23. Sabina aveva ragione!
    Queste pagine meritavano una lettura attenta....e pure una rilettura, ma che bello!!!!

    Un saluto ligure, ventoso e piovoso.....ma aspettiamo il sole, pare ancora esista!

    Fabi

    RispondiElimina
  24. Sabina aveva ragione!
    Queste pagine meritavano una lettura attenta....e pure una rilettura, ma che bello!!!!

    Un saluto ligure, ventoso e piovoso.....ma aspettiamo il sole, pare ancora esista!

    Fabi

    RispondiElimina

Se ne hai voglia... puoi trascorrere un pò delle tue sere insieme a me! E condividere le tue opinioni, mi farà molto piacere.