Privacy Policy

martedì 5 marzo 2013

Alagna Valsesia e la vellutata di fagioli

Vellutata di fagioli con olio tartufato
Ci sono posti che ti restano nel cuore. Luoghi in cui, quando ritorni, ti sembra di non essertene mai andato. Alagna Valsesia è questo per me: il luogo del cuore. Quel paesino, sperduto ai piedi del Monte Rosa, che riesce a farmi stare così bene.
Come avrete capito, con Comandante Amigo non ci facciamo di certo mancare i viaggi. Lunghi o brevi che siano. Ci piacciono, sono come una droga. Soprattutto per me, che non ne ho ancora terminato uno e sono pronta già con la mente ad esplorare nuovi lidi. Ci piace girare per il mondo, vedere cose nuove, conoscere abitudini diverse dalle nostre.
Ma ogni anno, il cuore pensa ad Alagna. Alla minivacanza sulla neve. Sarà la quiete che hanno sempre con sè i paesini montani, sia d'inverno che d'estate, sarà che amiamo sciare. Sarà quel che sarà, ma ogni anno, anche quando pensiamo che non riusciremo a partire, ci guardiamo e pensiamo: "Ma si! Che saranno mai quattro giorni fuori casa!".
L'abbiamo scoperta per caso. Inguaribili viaggiatori, siamo abbonati a qualche rivista (oh le riviste, a casa nostra, non mancano di certo!). E così un giorno ci arriva a casa il mensile dedicato alla neve a al Piemonte. E lì leggiamo di questi paesini Walser, vediamo le immagini e ci decidiamo a provare, d'altronde il Monte Rosa si sa, per lo sci, è una garanzia.
Scopriamo così il b&b 10&Lode: una vecchia scuola ristrutturata da Silvia e dalla sua famiglia, tutta in legno e pietre. Solo tre stanze, piccole ma calde e accoglienti, con bagno privato. E una cucina dotata di tutto quello che serve per poter preparare una cena. E un soggiorno, con il caminetto, con i divani, le coperte e candele in ogni dove. Tutto questo a Boccorio, frazione con 10 abitanti a 5 minuti dal paese.
Che io sia allergica alle persone, d'altronde si sa. Quindi non vi stupirete se denigro le tanto ambite Cortina o Courmayeur, bellissime località, ma così piene di turisti da farmi passare la voglia di andare.
Invece in questo angolino, sconosciuto ai più, trovo tutto quello di cui ho bisogno: silenzio, tranquillità e adrenalina.
La località è comunque molto viva, piena zeppa di stranieri. Arrivano da ogni parte d'europa, ed è difficile non trovarne in giro. Ma è così bello sentire tante lingue
Questa è per me la vacanza relax: quattro giorni fatti solo del croccare della neve sotto gli sci, delle baite per il pranzo, delle doccie bollenti, dei libri di cucina, di lettura e di viaggio. Di cene improvvisate, nella cucina del 10&Lode. Come una vellutata di fagioli con olio tartufato.
Ah, dimenticavo: quest'anno poi ci ha tenuto compagnia anche il sole. Che nei due anni precedenti non si era degnato di farsi vedere. Era ora.


VELLUTATA DI FAGIOLI CON OLIO TARTUFATO

250 g fagioli (se devo essere onesta, non so la qualità che coltivano i miei nonni... indagherò per essere più precisa), nel mio caso sgranati e surgelati
1/2 spicchio d'aglio
0,75 l brodo vegetale
2 cucchiai olio evo
150 ml panna fresca
2 cucchiaini olio al tartufo
sale e pepe qb

Mettete in una pentola l'olio evo e fateci rosolare l'aglio precedentemente tritato. Aggiungete i fagioli e fateli rosolare. Poi coprite il tutto con il brodo. Lasciate cuocere per circa 45 minuti (o finchè i fagioli non vi sembreranno teneri). Frullate il tutto, aggiungete sale e pepe quanto basta, la panna fresca e verificate che la vellutata abbia la consistenza che preferite. Servite la vellutata calda e condite con un cucchiaino di olio tartufato.
Per 4 persone.



14 commenti:

  1. Ciao Sere, è vero, ognuno di noi ha il suo posticino del cuore, il mio è il lago Maggiore, tutto...fa parte di me, anni di vacanze infantili sulle sue rive, fanno si che sia rimasto per me una vera oasi, ogni volta che ci torno è come tornare casa dopo una lunga giornata. Conosco bene anche Alagna e la strada per arrivarci che si inerpica tra le montagne strette con il fiume che scorre verso valle, per me ha la stessa importanza l'altro versante del Rosa, dove si trova Macugnaga. ..eh si, bei, bei posti! !! Bellissime foto, come sempre. Un bacione, Cri.

    RispondiElimina
  2. Mi sa proprio che siamo sulla stessa lunghezza d'onda, se ti capita vai a vedere il mio penultimo post ;)
    Bellissimo tutta questa vostra vacanza!
    Ciao cara, baci!

    RispondiElimina
  3. Oddio, ma quel b&b è meraviglioso!! Che voglia di andare a fare una gita in montagna, e in quel posto, poi.. tra l'altro non è nemmeno troppo lontano!
    Farei sicuramente la felicità del fidanzato! Io non scio, ma lui andrebbe in brodo di giuggiole!
    Lo salvo nei preferiti, insieme alla tua vellutata di fagioli :)
    Un abbraccio, cara!

    RispondiElimina
  4. PS: Dio che voglia di una vacanza!! E' da troppo che non mi concedo un bel viaggetto.. mi sa che l'ultimo vero viaggio è stato Camargue/Provenza l'anno scorso :S

    RispondiElimina
  5. Cribbio, Sere...avevi proprio ragione! Da come hai descritto Alagna, è proprio il posto per me! Mi hai messo una voglia di andare che non ti dico...

    RispondiElimina
  6. Che posto meraviglioso! Il silenzo in montagna è fondamentale per sentire il sussurro del ghiaccio, neve e cielo azzurro
    Ottima l'aggiunta di olio di tartufo nella vellutata

    RispondiElimina
  7. Vorrei essere lì con gli sci ai piedi!!!
    posti bellissimi e una pace...
    Hai saputo dare un tocco raffinato alla vellutata, bravissima ;)
    Bacioni
    Tiziana

    RispondiElimina
  8. Io invece sono "donna di mare", non so sciare e in montagna non vado mai, ma ti dirò, hai descritto un posto sicuramente magico e pieno di fascino e chissà che io non cambi idea e non provi a mettere gli sci ai piedi un giorno o un altro...
    un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Io come torno da un viaggio penso subito a quello successivo.
    Sono grave come te? :)
    Fantastici posti e ottimi suggerimenti...
    Un bacione

    RispondiElimina
  10. Oh toh, ma va che bel posto che avete scovato.
    Poca gente, paesino un po' sperduto, b&b con poche camere ed è pure vicino.
    Già segnato nella mia lista del to do :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PS tanti abcioni a te e a Comandante Amigo :D

      Elimina
    2. mi piace quando ci abciamo tutti!

      Elimina
  11. Ma che belle quelle montagne e che bello "il croccare della neve"... farsi qualche giorno di vacanza è un regalo speciale che è giusto concedersi ogni volta che si vuole e che si può. Bravi!
    Ma da quando sei allergica alla gente?! ;) Un bacio grande

    RispondiElimina
  12. Bellissimi posti!!! Che voglia di ripartire ehehhe Bacioni cara!

    RispondiElimina

Se ne hai voglia... puoi trascorrere un pò delle tue sere insieme a me! E condividere le tue opinioni, mi farà molto piacere.