Privacy Policy

giovedì 6 giugno 2013

Unconventional Dinner: CenaInBianco Torino 2013



Se dovessi dirvi così, su due piedi, qual'è la mia città del cuore, quale la città che mi ha conquistata e che io considero comunque casa mia, vi risponderei senza ombra di dubbio con "Torino".
Torino, avete letto bene. Se pensassi che esiste una sorta di amore anche verso le città (e lo penso), sceglierei Torino come la mia città per la vita. La città in cui vivere e da vivere. La città in cui ho vissuto 9 anni.
E voi mi direte "E allora perchè non ti ci sei trasferita del tutto?". Eh... questa è un'altra storia.
Comunque, Torino resta nel mio cuore, e ogni volta che Comandante Amigo vuole farmi felice, sa che può giocare due carte: il mare e Torino.
La Torino viva, elegante, romantica, eccitante che è impressa nella mia mente e che, ogni volta che ci ritorno, non mi delude mai.

Ed è per questo che, con grande gioia, ho deciso di parlarvi di questo evento, che secondo me è di un figo pazzesco (scusate, ma quando ci vuole, ci vuole!).
Si tratta di Unconventional Dinner - Cena in Bianco Torino 2013.
Immaginatevi una location da sogno, una città che funge da cornice ad un evento senza pari in Italia.
Immaginatevi una serata all'insegna della sorpresa, anche per i partecipanti.
Immaginatevi un fiume di persone, un chiacchiericcio intenso, sorrisi ad ogni angolo, e un entusiasmo che si vede molto facilmente nei bambini ma un pò più difficilmente sui visi degli adulti.
Una piazza o una strada o un parco o chissà cosa che si anima, che si veste di bianco e di elegante.
Tutto questo è Unconventional Dinner.
Un flash mob all'insegna delle 4 E: Etica, Eleganza, Educazione ed Estetica.


Mi piace pensare che Antonella Bentivoglio d'Afflitto, quando ha avuto questa idea, l'abbia avuta per dimostrare che anche quando si è in gruppo si può essere eleganti, civili, educati. Anche in un picnic en plain air, sotto un cielo stellato (si spera), a lume di candela, con posate e stoviglie degne di un signor ristorante. Con l'eleganza dei fiori e che solo il total white può regalare.
Signori, non so voi, ma io assolutamente non posso mancare (non quest'anno almeno, visto che l'anno scorso ho scoperto tutto a giochi fatti!) a questo evento. Anche se arriverò dalla mia Valbormida, anche se implicherà correre a Torino, anche solo per una sera.




Come partecipare? Semplice! Vi basterà mandare una mail di adesione a cenainbiancotorino@gmail.com e iniziarla con "Cara Antonella,", indicando i nomi dei partecipanti e anche il luogo che vi ha permesso di venire a conoscenza di questa iniziativa.
Non vi basterà mettere un mi piace sulla pagina di Facebook: occorre mandare la mail, Antonella deve più o meno sapere il numero dei partecipanti per poter scegliere la location per il 2013.

Occorre portarsi tutto da casa (mi raccomando, è una cena chic! niente carta e niente plastica e niente lattine in tavola), con l'aiuto di un cesto o un carrellino, il proprio tavolo (anche non bianco), una tovaglia tassativamente bianca e immacolata, le proprie sedie preferibilmente pieghevoli (bianche e non). I tavoli saranno posizionati in fila uno accanto all’altro quindi, nel pensare alle dimensioni del tavolo ed ai posti dei partecipanti del vostro nucleo è importante teniate conto che non sono possibili posti capotavola. Nel sistemare i propri tavoli all’arrivo sarà importante osservare la simmetria delle file e seguire le indicazioni che vi daranno i “white angels” volontari. Al termine, ovviamente dovremo dare un segno di grande Educazione, lasciando il luogo prescelto pulito: quindi portate con voi dei sacchetti per raccogliere i vostri rifiuti.


Non si sa la data, non si sa il luogo che quest'anno verrà molto probabilmente letteralmente invaso dai partecipanti.
Ma dalle foto che mi ha mandato Antonella (tutte le foto NON SONO DI MIA PROPRIETA', per la prima volta in questo blog!) e che molto facilmente potrete trovare in rete, la cornice dell'anno scorso, Piazzetta Reale, era una cornice da sogno.
E nel 2013... chissà?
Io non sto più nella pelle dalla curiosità, e voi? Correte ad iscrivervi al gruppo di Facebook per seguire gli indizi per quest'anno e non farvi cogliere impreparati.

6 commenti:

  1. Troppo bella questa iniziativa! Anche io l'anno scorso avevo saputo tutto a cose avvenute. Dubito però di riuscire a organizzarmi per quest'anno.
    Buona avventura a voi che ci sarete :))
    Smack

    RispondiElimina
  2. Già sai, ma io ci sarò, e probabilmente ci si vedrà, tutte bianche ed immacolate :)

    Un ottimo modo per incontrarsi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siiiii! così finalmente ci conosciamo!! <3

      Elimina
  3. Che bello, conoscevo questa iniziativa e la trovo così 'misurata' in un mondo che urla, che l'apprezzo anche senza parteciparvi. Aspetto le TUE foto dell'evento. un bacione

    RispondiElimina
  4. Un'evento bellissimo! Fai tante foto, mi raccomando Sere (così lo vivo con i tuoi occhi).
    Baci
    Cinzia

    RispondiElimina

Se ne hai voglia... puoi trascorrere un pò delle tue sere insieme a me! E condividere le tue opinioni, mi farà molto piacere.